Lasagne in brodo.

Lasagne in brodo.

Avendo della carne di vitello ho deciso di preparare il brodo di carne che ho successivamente utilizzato per preparare le lasagne in brodo. Ero un po’ insicura dato che non avevo mai preparato questo piatto, ma alla fine ne sono rimasta molto soddisfatta. Io non ho utilizzato le polpette di carne, ma ho usato la carne che ho sfilacciato.

Ecco a voi la ricetta delle lasagne in brodo:

lasagne in brodo

Difficoltà: bassa

Costo: Basso

INGREDIENTI:

500 gr di fogli per lasagne già pronti;

150 gr di formaggio grattugiato;

1 scamorza appassita;

(Per il brodo)

500 gr di carne (io ho usato il vitello);

1 costa di sedano;

2 carote;

1 piccola cipolla;

2 litri di acqua;

sale q.b.;

(Per la besciamella)

250 ml di latte fresco;

30 gr di burro;

2 cucchiai (pieni) di farina 00;

sale;

pepe;

 PROCEDIMENTO:

(Per il brodo)

1) Adagiate la carne sul fondo della pentola e aggiungetevi il sale;

2) Ricoprite la carne con l’acqua. Coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti.

3) Passate alla preparazione delle verdure:lavate e tagliate le carote, il sedano, la cipolla e la patata;

3) Trascorsi i 20 minuti, aggiungete le verdure;

4) Chiudete di nuovo la pentola con il coperchio e lasciate cuocere il tutto.

5) Preparate la besciamella fatta in casa seguendo il procedimento che troverete cliccando questo link:

Besciamella

6) Dopo aver sfilacciato la carne del brodo, tutto è pronto per assemblare la lasagna.

7) In una teglia versate del brodo e adagiate i fogli per la lasagna, la carne, il formaggio grattugiato, la besciamella e infine la scamorza (io però ho utilizzato le sottilette)

8) Ripetete la stessa operazione per il secondo strato. Io ho utilizzato abbondante brodo.

Lasagne in brodo

8) Ho infornato in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

9) Buon appetito!!

Olga del blog “A casa di Olga”

Contatti:

e-mail: acasadiolga86@gmail.com

Contatti:

e-mail: acasadiolga86@gmail.com

Facebook

Google+

Twitter

Se ti fa piacere puoi iscriverti alla Newsletter del blog inserendo la tua e-mail in fondo a quest’articolo oppure nel box posizionato sulla colonna desta del blog. Grazie.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *