Pastiera napoletana.

Pastiera napoletana.

Pastiera napoletana.

Pastiera napoletana

 La pastiera napoletana è uno dei dolci tipici della pasticceria napoletana, ma viene preparata anche in altre parti di Italia. La pastiera ha una base di pasta frolla ripiena di una crema di ricotta e grano cotto.  Oggi anche se in ritardo posto la mia ricetta, non sono riuscita a postarla prima perché la pastiera l’ho fatta venerdì (essendo libera dal lavoro) e non sono riuscita a postare l’articolo. Comunque anche se in ritardo la ricetta resterà nell’archivio del blog. Questa è la mia prima pastiera e sono soddisfatta del risultato anche perché è finita tutta e quando le cose finiscono è un buon segno! La dose della pastiera è per 12 porzioni e io ho preparato la versione senza l’aggiunta di crema pasticcera. L’unica modifica che ho apportato è per i canditi: non li ho messi perché proprio non mi piacciono. Io però vi scrivo la ricetta per intero!

Ecco a voi la ricetta della pastiera napoletana:

Difficoltà: alta

Costo: alto

INGREDIENTI:

Per la base di pasta frolla:

500 g di farina 00;

3 tuorli d’uovo;

200 g di burro o strutto;

200 g di zucchero;

1 pizzico di sale;

Per il ripieno:

580 g di ricotta;

580 g di zucchero;

580 g di grano cotto;

8 uova;

1 fiala di aroma millefiori;

buccia di 1 limone;

70 g di canditi;

Per la cottura del grano:

580 g di grano;

200 ml di latte;

scorza di 1 limone e di 1 arancia;

PROCEDIMENTO:

1) Sciacquate il grano e mettetelo in un pentolino con 200 ml di latte e la buccia intera di 1 arancia e 1 limone; Fatelo cuocere a fiamma bassa per 30 minuti mescolando ogni tanto;

Grano cotto per pastiera

2) Preparate la pasta frolla creando la classica fontana con la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, i tuorli d’uovo e il burro (o strutto) ammorbidito; Impastate fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti in frigorifero.

Pasta frolla per pastiera

3) Preparate la crema di ricotta: passate la ricotta al setaccio e amalgamatela con lo zucchero;

Ricotta e zucchero amalgamato

4) Sempre mescolando aggiungeteci i tuorli uno alla volta.

Composto di ricotta per pastiera

Versateci il grano freddo, la fiala di aroma, la buccia grattugiata di un limone e i canditi.

Composto di ricotta e grano cotto

Infine aggiungeteci gli albumi montati a neve fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.

Ripieno per pastiera

5) Imburrate ed infarinate una teglia, ricopritela con la pasta frolla e bucherellate la base;

Pasta frolla

6) Versateci la crema di ricotta e decorate la superficie della pastiera con delle strisce di pasta frolla creando dei rombi;

Pastiera

Pastiera1

7) Infornate la pastiera in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 1 ora e 30 minuti.

Pastiera3

Consigli: la pastiera non va servita calda anzi è meglio preparare il dolce il giorno prima. Si conserva in frigorifero all’interno di una tortiera ermetica.

Olga del blog “A casa di Olga”

Contatti:

e-mail: acasadiolga86@gmail.com

 Profilo Facebook

Pagina Facebook

Gruppo facebook

Google+

Twitter

Instagram

Pinterest

Se ti fa piacere puoi iscriverti alla Newsletter del blog inserendo la tua e-mail in fondo a quest’articolo oppure nel box posizionato sulla colonna desta del blog. Grazie

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *