Torta rustica con zucchine.

Torta rustica con zucchine.

Ciao a tutti, oggi vi propongo una torta rustica con zucchine. Come base ho utilizzato la pasta sfoglia e all’interno, per arricchire la ricetta, oltre alle zucchine ci ho aggiunto la pancetta a dadini, mozzarella e uova. E’ una ricetta semplice e veloce da preparare ed è ideale per cena o da servire fredda per un buffet.

Torta rustica con zucchine2

Torta rustica con zucchine3

Ecco a voi la ricetta:

Difficoltà: bassa

Costo: basso

INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta sfoglia già pronto;

2 zucchine tagliate a rondelle;

60 gr di parmigiano o grana grattugiato;

4 uova ( 3 per la crema d’uovo ed 1 da spennellare sui bordi piegati);

1 confezione di pancetta a cubetti;

150 gr. di mozzarella;

sale q.b.

pepe q.b.

olio extra vergine d’oliva q.b.

cipolla q.b.

PROCEDIMENTO:

1) Lavate e tagliate a rondelle le zucchine;

2) In una padella versate l’olio d’oliva e lasciate soffriggere la cipolla a fuoco basso;

3) Aggiungeteci le zucchine e lasciatele cuocere per un quarto d’ora aggiungendoci un po’ d’acqua;

4) Quando l’acqua aggiunta si è asciugata, spegnete il gas e lasciate raffreddare il tutto;

5) Nel frattempo stendete la pasta sfoglia in una teglia coperta di carta forno e  bucherellatela con una forchetta.

6) Versateci le zucchine, la pancetta e la mozzarella tagliata a pezzetti;

Torta rustica con zucchine

7) Infine versateci la crema d’uovo preparata sbattendo 3 uova, il formaggio grattugiato, un po’ di sale e del pepe. Ripiegate i bordi e spennellateli con l’uovo sbattuto;

Torta rustica con zucchine1

8) Lasciate cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 35-40 minuti.

9) Buon appetito!!

Puoi leggere anche:

Torta salata ai carciofi

Olga del blog “A casa di Olga”

Contatti:

e-mail: acasadiolga86@gmail.com

Facebook

Google+

Twitter

Se ti fa piacere puoi iscriverti alla Newsletter del blog inserendo la tua e-mail in fondo a quest’articolo oppure nel box posizionato sulla colonna desta del blog. Grazie.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *